Dildo in uso da millenni, oggi un cult di design.

 

Solo quest'anno ne è aumentata la richiesta del 40%, il "Dildo" o anche "Stub", si posiziona così tra i sex toys preferiti da uomini e donne di tutti gli orientamenti sessuali. Sono molto ricercati perchè con la loro varietà coprono una vasta gamma di utilizzi. Non è più solamente un "consolatore" per donne sole, come tempo fà veniva indicato, ora è considerato il gioco più hot tra le coppie eterosessuali e non.

Tra gli oggetti erotici più regalati dai partner, sempre più spesso viene usato da entrambi, in tutti i sensi ed i versi, ad esempio praticando il pegging. Usato con un supporto chiamato "Strap-on" permette molte varianti.

Oltre ai massaggi esterni, se ne fa un uso orale, vaginale e anale. I "Plug" generalmente sono più corti, con un apposito fermo vengono applicati anche per una passeggiata eccitante. Mentre altri possono comodamente essere collocati, tramite una ventosa, su superfici lisce, come il "Tiger" o il più realistico e grande "Amorita", così si possono fare anche dei veri e propri "esercizi". E chi va più in palestra!?

Il Dildo veniva realizzato già nel Paleolitico costruito in pietra, è famoso anche quello di giada verde risalente a 6000 anni fà esposto al Museo dell'Antica Cultura  Sessuale Cinese nei pressi di Shanghai . Di questo fantastico gioco sessuale ne era narrato l'uso anche negli harem. Si trattava più facidi melanzane, cetrioli, altri vegetali  o frutta che oggi spesso vengono ripresi dai produttori per ispirarsi e creare nuovi sex toys, come "Ho, oui!", la banana rivisitata.

Il Dildo, oggi esposto anche in salotto, grazie ai creativi di tutto il mondo è diventato un oggetto cult dal design moderno, tanto da proporne la vendita con il piedistallo incluso come "Sugar" e il lussuoso "Minx", un vero gioiello con coda staccabile in Marabù rosa. Dalle forme più svariate e curve sinuose vengono concepiti oggetti del piacere speciali per farne un uso sempre più soddisfacente come "Share", "Curve" e "Wave".

Dildo, stub o plug sono tutti non vibranti, prodotti in vari materiali, oltre al moderno e pratico silicone, anche vetro e ceramica, sono tra i più semplici da lavare e disinfettare. Non fatevi idee sbagliate sulla rigidità di alcuni materiali perchè è nel modo in cui si usano il loro segreto più grande. Provare per credere.